Il Liceo Artistico “M.M. Lazzaro” nell’anno scolastico 2017-18 si è aperto al territorio portando la vocazione artistica all’esterno, fuori dalle strutture scolastiche. Sono stati infatti realizzati dei laboratori per la creazione di murales all’interno di alcune scuole medie di secondaria inferiore del territorio, nell’ottica di creare sinergie trasversali per il successo formativo di tutti gli studenti e la diffusione dell’arte e del bello.

 

Murales 1 alla Maiorana

 

I progetti sono stati attivati con i fondi europei, nell’ambito delle misure PON   AVVISO 10862, Azione10.1.1, Sottoazione 10.1.1A Interventi per il successo scolastico degli allievi–FSE PON– SI–2017–496. Queste collaborazioni aperte al territorio, come del resto è tradizione del Liceo Artistico Lazzaro, sono state importanti per la creazione di relazione didattiche e comunicative, efficaci e significative, tra studenti di diverse età, oltre che utili a stimolare quell’amore per le arti che deve essere bagaglio di ogni giovane europeo. 

Si è trattato di due distinti laboratori creativi: “Murales a scuola 1” ha visto impegnati i ragazzi dell’ istituto nella creazione di murales nella S.M.S. “Q. Maiorana” e S.M.S. “Cavour”. Docente esperto M. Rocca, tutor G. Gabrieli. Invece “Murales a scuola 2” si è svolto presso il C. D. “Cesare Battisti” e l’I.C. “S. Giovanni Bosco”. Docente esperto M. Missiato, tutor M.F. Raffone.

Murales 1 alla Cavour

 

 

Murales 2 alla S.Giovanni Bosco

La realizzazione di “Murales”, all’interno delle scuole medie inferiori ha voluto porsi come obiettivo quello di imprimere un cambiamento positivo, attraverso azioni concrete e propositive, soprattutto in quei contesti dov’è più fragile non solo il tessuto economico ma anche quello sociale, ambientale e familiare. I progetti infatti sono nati dall’idea di affermare una immagine più efficace e completa della scuola attraverso la creazione di reti e contatti con altre istituzioni scolastiche. Si è cercato dunque di potenziare la metodologia di studio, utilizzando anche competenze tecnologiche nell’ambito di una metodologia partecipata, collaborativa e inclusiva.

Ciascun laboratorio ha avuto una prima fase teorica volta a fornire informazioni di contesto relative all’oggetto del modulo stesso cui è seguita la fase progettuale e successivamente si è passati alla fase operativa che prevedeva la realizzazione dei murales in sinergia.

Murales 2 alla “Cesare Battisti”

Le opere realizzate sono dunque il risultato dell’attivazione di buone pratiche per la costruzione di percorsi educativi significativi e di reali scambi tra pari. Creare murales infatti non è semplicisticamente decorare una parete, non è una mera operazione estetica, poiché vi è in questa forma d’arte una vocazione comunicativa molto forte. Il murales nasce infatti come forma di divulgazione ed ha conservato la sua predisposizione a farsi strumento di condivisione popolare di sentimenti e di trasmissione ed emozioni. Rispetto ad altre forme d’arte vi è dunque un più stretto legame tra spettatore e creatore, l’ attivazione di una reciproca forma di educazione e di scambio educativo e culturale. Che questo avvenga tra ragazzi e di età differenti rende la relazione più significativa.

I murales creati dai ragazzi del Liceo “Lazzaro” sono dunque un efficace modo di comunicare con altre realtà scolastiche e dunque con il territorio. Sono un messaggio aperto al mondo dei più giovani realizzato grazie al sostegno dei fondi europei.

 

URP

  Liceo Artistico Statale "M.M. Lazzaro"

  Via Generale Ameglio 15 Catania CT

  0956136410

  0956136409

  ctsd02000e@istruzione.it

 PEC: ctsd02000e@pec.istruzione.it

Cod Mecc. ctsd02000e
CF 80008150874
iPA lasmmla

Conto Corrente Bancario presso
Credito Valtellinese S.p.a.
Agenzia n. 4 di Catania

Codice IBAN:
IT 32 A 05216 16904 000006072848

Social

Area riservata